TRASPARENZA IMPRESE

  LEGGE 124/2017 E S.M.I.

TRASPARENZA AIUTI PUBBLICI

SERVIZIO A SUPPORTO DELLE IMPRESE ASSOCIATE

 

Le aziende devono dichiarare se hanno ricevuto sovvenzioni, sussidi, vantaggi, contributi o altre erogazioni

dalle Pubbliche Amministrazioni per una cifra superiore ai 10 mila euro

 

 

 

NOVITA’ contenuta nel testo di conversione in legge del “Decreto Riaperture” (DL.52/2021, convertito in Legge 87/2021) L’obbligo di pubblicazione per trasparenza degli aiuti e contributi pubblici ricevuti nel corso del 2020, entro il 30 giugno 2021, non verrà sanzionato fino al 1 gennaio 2022.

 

N.B. CON L'ENTRATA IN VIGORE DEL "DECRETO MILLEPROROGHE" D.L. 228/2021 IL 31/12/2021, CONFARTIGIANATO HA PREDISPOSTO UN PACCHETTO DI EMENDAMENTI DA PRESENTARE A BREVE AL GOVERNO, TRA I QUALI LA PROROGA DELL'APPLICAZIONE DELLE SANZIONI PER LA MANCATA PUBBLICAZIONE DELLE EROGAZIONI EFFETTUATE DALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI NEI CONFRONTI DELLE IMPRESE. CONFARTIGIANATO HA INOLTRE RICHIESTO AL MINISTRO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE CHIAREZZA E CONFERMA DELL'INTERPRETAZIONE VOLTA AD ESCLUDERE DALL' AMBITO DI APPLICAZIONE DELLA NORMA I RISTORI RICEVUTI DALLE IMPRESE A CAUSA DELLA PANDEMIA.

 

 

Confartigianato Imprese Avezzano assiste gratuitamente le aziende associate nell’adempimento degli obblighi previsti dalla L. n. 124/2017 in materia di trasparenza sugli aiuti pubblici ricevuti nel 2020, rendendo disponibile una sezione del proprio sito per pubblicare le informazioni necessarie. Il tutto avverrà tramite la compilazione ed invio di un apposito modulo.

L’assistenza è riservata alle aziende Associate che:

- NON sono tenute alla redazione del Bilancio in forma ordinaria;
NON dispongono di un proprio sito Internet.

Ricordiamo di seguito, sinteticamente, gli obblighi di trasparenza in tema di aiuti pubblici ricevuti, dettati dalla L.124/2017.

 

GLI AIUTI DA DICHIARARE

Sovvenzioni,  sussidi, vantaggi, contributi o aiuti, in denaro o in natura, non aventi carattere generale e privi di natura corrispettiva, retributiva o risarcitoria", effettivamente erogate, dalle Pubbliche Amministrazioni (es Stato, Regioni, Provincie, Comuni, Comunità montane, Istituzioni universitarie, Camere di Commercio), nell'esercizio finanziario precedente, che CUMULATIVAMENTE SUPERANO LA SOGLIA DI 10 MILA EURO.

Nel corso del 2020 sono stati erogati, sotto diverse forme, dallo Stato, dalle Agenzie fiscali, dalle Regioni, dalla Camera di Commercio e dai Comuni contributi a fondo perduto, garanzie a copertura di mutui, crediti d’imposta ed altro ancora. Tali aiuti sono stati ricompresi in buona parte nell’ambito del “Temporary Framework” europeo (ossia un "quadro temporaneo” per consentire agli Stati membri di avvalersi pienamente della flessibilità prevista dalle norme sugli aiuti di Stato). Tali misure sono considerate comunque Aiuti di stato e la Commissione ha confermato che gli stessi sono soggetti alla trasparenza con la necessaria pubblicazione nel registro Nazionale degli Aiuti di Stato

 

COME DICHIARARE I CONTRIBUTI RICEVUTI

Per i soggetti tenuti alla redazione del bilancio in forma ordinaria (esempio società di capitali) l’obbligo di “pubblicizzare” viene assolto in nota integrativa.

Le altre imprese, hanno l’obbligo di pubblicare gli importi e le informazioni relative ai benefici ricevuti sui propri siti internet, secondo modalità liberamente accessibili al pubblico, entro il 30 giugno di ogni anno.

Nella sola ipotesi in cui l’impresa non sia tenuta alla redazione del bilancio in forma ordinaria e sia priva di sito internet la pubblicazione può avvenire sui portali digitali delle Associazioni di Categoria di appartenenza.

 

COSA DICHIARARE

Per ogni aiuto, sovvenzione o contributo devono essere indicati:

  • Denominazione e codice fiscale del soggetto ricevente;
  • Denominazione del soggetto erogante;
  • Somma incassata o valore del vantaggio fruito;
  • Data di incasso;
  • Causale ovvero una breve descrizione del contributo ricevuto (es. Decreto Legge 19/05/2020, Fondo Garanzia PMI, DL 28 ottobre 2020….).

Le imprese che hanno ricevuto aiuti di Stato e aiuti de Minimisgià contenuti nel “Registro nazionale degli aiuti di Stato”, possono adempiere agli obblighi pubblicitari previsti dalla norma, semplicemente indicando l’esistenza di tali aiuti, senza il bisogno di fornire informazioni dettagliate. (es. "la società xxx, con codice fiscale yyy,  ha ricevuto nel corso del 2020 aiuti di stato pubblicati sul RNA - sezione Trasparenza").

 

LE SANZIONI

In caso di inosservanza degli obblighi di trasparenza è prevista una sanzione amministrativa pari all'1% degli importi ricevuti, con un importo minimo di 2.000 euro, e la sanzione accessoria dell’adempimento della pubblicazione. Decorsi 90 giorni dalla contestazione senza che il trasgressore abbia ottemperato agli obblighi di pubblicazione e al pagamento della sanzione amministrativa pecuniaria, si applica la sanzione della restituzione integrale del beneficio ai soggetti eroganti.

L’applicabilità delle sanzioni, allo stato attuale, decorre dal 1° gennaio 2022.

 

IL NOSTRO SUPPORTO

Confartigianato Imprese Avezzano mette a disposizione delle aziende associate, soggette all’obbligo di trasparenza, prive di un proprio sito internet e non soggette all’obbligo del bilancio ordinario, una sezione del sito associativo, ove verranno pubblicate le informazioni che le imprese, sotto la loro responsabilità, comunicheranno all’Associazione tramite la compilazione ed invio di un apposito modulo. (SCARICALO QUI)

Si evidenzia fin d’ora l’opportunità, per le aziende interessate ad usufruire del supporto di Confartigianato Imprese Avezzano, di verificare con il proprio consulente fiscale, al seguente link

 https://www.rna.gov.it/RegistroNazionaleTrasparenza/faces/pages/TrasparenzaAiuto.jspx 

se gli aiuti già presenti nel Registro Nazionale Aiuti di Stato (necessario inserire il proprio codice fiscale ed avviare la modalità di ricerca) rappresentano esaustivamente quelli realmente incassati nel 2020.

Nel caso in cui i dati presenti nell’RNA non siano esaustivi è necessario raccogliere, per ciascun aiuto ulteriore e non presente, le informazioni previste dalla normativa: Denominazione del soggetto erogante; Somma incassata o valore del vantaggio fruito; Data di incasso; Causale (ovvero breve descrizione del contributo ricevuto: es. Decreto Legge 19/05/2020, Fondo Garanzia PMI, DL 28 ottobre 2020….).

 

Per assistenza e contatti:

CONFARTIGIANATO IMPRESE AVEZZANO

VIA S. DONATONI .56

67051 AVEZZANO (AQ)

TEL.0863413713 - 086326282

MAIL: INFO.CONFARTIGIANATOAVEZZANO@GMAIL.COM

 

 

 

 

SEZIONE DEDICATA ALLE IMPRESE

PER LA PUBBLICAZIONE DI SOVVENZIONI E CONTRIBUTI PUBBLICI

 

In ottemperanza a quanto previsto dall’art. 1, commi da 125 a 129 della Legge n. 124 del 4 agosto 2017 e successive modifiche e integrazioni, pubblichiamo di seguito l’elenco delle imprese che hanno fatto richiesta di pubblicazione delle sovvenzioni pubbliche ricevute:

 

(Cliccare sull'impresa di interesse per visualizzare il contenuto)

 

  1. COS.EL. DI DE ANGELIS CORRADO & C. SAS
  2. S.D.A. DI LIBERTINI ELENA GINA E SERTA DOMENICO S.N.C.
  3. MINIBAR DI RUBEO SIMONA
  4. LA CASA DEL RAME DI RUBEO VINCENZO
  5. RDS SRL
  6. LEONARDI E MACERONI SRL
  7. ELMA SRL
  8. GROSSI UGO
  9. GIANSANTE ADALGISA
  10. DI MARCO IVO
  11. AN.CON. SAS DI DI MARCI ANGELO & C.
  12. BAR PEPPINO DI CONGIONTI MARCO
  13. COSTANTINI ANNA MARIA
  14. TABACCO ANDREA & C. SAS
  15. STUDIO TAGLIACOZZO SRL
  16. F.LLI CIAMEI DI ANDREA E RAFFAELE CIAMEI SNC
  17. CO.MAR. SRL
  18. DI GIROLAMO ARMANDO PAOLO
  19. ARTI GRAFICHE SCUDERI SRL
  20. LA FENICE COSTRUZIONI DI LATTANZI FRANCO
  21. PARC. STUDIO SRL
  22. VOKAJ VITAL
  23. F.LLI MARINI CARNI SRL
  24. FELICISSIMO SANDRO
  25. LATTANZI ROBERTO
  26. TOLLI GABRIELE
  27. PIETROSANTI MICHAEL
  28. ENOTECA B.B. DI BALIVA LORETO SAS
  29. STORNELLI PETROLI SRL
  30. PASSALCQUA VIAGGI SRL
  31. D.V.A. TRASPORTI SRL
  32. IMPRESA COSTRUZIONI IG.RI EMILIO E PAOLO SALCICCIA SRL
  33. MB SAS DI PASCUCCI MONICA & C.
  34. AMA SNC DI ANZINI MARCO E ADRIANO
  35. BERNARDINI ERNESTO
  36. BIVI SAS DI RICCI A. & C.
  37. LA LOCOMOTIVA SRLS
  38. COSTANTINI FLORIANO
  39. DI BERNARDO GIULIA
  40. EDILIZIA NATALE SRL
  41. ELLECI SAS DI PACILLI CATERINA E C.
  42. GIOIELLERIA TABACCO DI GIROLAMI G. E C. SAS
  43. LILLI LEGNAMI SRL
  44. LMC SRL
  45. MAGI CARTA SRL
  46. MARI SNC DI MASTRODDI V.
  47. MINDESIGN SRL
  48. OFFICINE FORMAZIONE SRL
  49. PACIOTTI MARIA AZZURRA
  50. PANIFICIO GIANMARCO SRL
  51. PASTICCERIA DI GIANNANTONIO SAS
  52. PRIME SAS DI PASSALACQUA M. & C.
  53. RE FOOD SRL SEMPLIFICATA
  54. RUBEO MASSIMO
  55. S.C.A. SOC. COOP.
  56. SEGNALETICA CICOLANA SRL
  57. TELLONE ANTONIO
  58. AGORA' SAS DI TORNAR BARBARA
  59. RITUAL DI LAURINI ALESSIA
  60. MAZZELLI MANUEL
  61. ORANGE BAR SNC DI D'ALFONSO & RUBEO
  62. OSTERIA DEL BORGONOVO DI PANELLA ANNAMARIA
  63. MOMI SNC DI D'ADDARIO E TALINI
  64. JUCCI SRL
  65. D'ORAZIO DANIELE
  66. CARROZZERIA 2005 DI D'ANGELO E PIETRANTONI SNC
  67. PARCHI D'ABRUZZO SAS DI LUSTRATI ANNUNZIATA
  68. COSTRUZIONI MASTRODDI SRL
  69. D'ALIESIO FABIO & C. SAS
  70. IL CASTELLO SRL
  71. INGROSCART SRL
  72. M.G. IMPIANTI DI MASSARO GIOVANNI
  73. PANELLA SANTE
  74. PAONE GIOVANNI
  75. PINETA 2010 SRL
  76. SICURGAS SAS DI D'ALIESIO FABIO
  77. OTTAVIANI RICCARDO
  78. SELECT CAR S.P.A.
  79. RANALLETTA MASSIMILIANO
  80. D'ALIMONTI LUCIO